Di Redazione PW83

-Codice Review fornito da Forever Entertainment
-Versione Testata: Nintendo Switch

-Disponibile per: Nintendo Switch

Polygoat e Forever Ent. ci portano indietro nel tempo, quando l’obiettivo negli occhi dei giocatori era quello di raggiungere l’estremità (destra) di un livello!

Si può dire che i platform siano il genere che ha ridato vita al mondo dei videogiochi dopo la grande depressione, con un titolo in particolare, Super Mario Bros, a fare da caposaldo. E sia chiaro, non ci stiamo limitando al solo genere di cui il baffuto idraulico fa parte, ma dell’intera industria videoludica mondiale. E’ grazie allo sforzo di Shigeru Miyamoto se, ormai da quasi quarant’anni a questa parte, passiamo quasi ogni minuto libero con un pad in mano, indipendentemente da marchi, brand, fazioni ed altre futili e sciocche limitazioni auto-imposte (ricordate, lettori: La console-war é stupida, così come ogni tipo di faziosità). Normale quindi che vengano ancora pubblicate dozzine di platform-game, tra cui il simpatico Stitchy in Tooki Trouble che stiamo per andare a recensire.

Il gioco inizia con il nostro eroe spaventapasseri Stitchy che vive la sua rilassata vita da spaventapasseri e osserva un campo di raccolti. Questa esistenza pacifica non dura, poiché una folla di Tookis (cattivi con una maschera che non sembrerebbero fuori posto in un gioco di Crash) irrompe nella fattoria e rovina tutto il rovinabile. Questo evento dà vita al nostro eroe (un po’ da incubo) e lo lancia in un’avventura per distruggere/sterminare un’intera razza di persone/creature. Il filmato iniziale di due minuti ha il solo obiettivo di dare al giocatore un pretesto per iniziare a giocare, quindi meglio non farsi troppe domande sulla falsariga del perché o del come. Ci sono il chi e il cosa, e tanto basta.

Tooki Trouble è un platform piuttosto semplice. Mirerete a raggiungere l’obiettivo sul lato destro del livello, schivando nemici e pericoli lungo il percorso. Stitchy è davvero facile da controllare ed è dotato di un doppio salto per schivare e un colpo a terra per attaccare quei fastidiosi Tooki. Noterete immediatamente che Stitchy in Tooki Trouble è un gioco dal ritmo piuttosto lento. Senza alcun pulsante di corsa, vi sposterete da sinistra a destra a una velocità di poco superiore a quella di una tartaruga. Anche il salto è molto fluttuante e per questo motivo avrete una precisione perfetta riguardo al punto dove vorrete atterrare. È una configurazione ideale per chiunque non abbia mai avvicinato il genere, ma i veterani potrebbero annoiarsi mentre esplorano i primi due mondi. Ci sono tre mondi in Tooki Trouble, ognuno con diversi pericoli da affrontare. Ci sono squali e zattere traballanti nel mondo dell’isola, ghiaccio scivoloso nel mondo della neve e lava mortale nel mondo finale. Potrebbe non essere la scelta più originale per gli ambienti, ma sono classici per un motivo e divertenti da completare. Superarli tutti vi farà spendere un paio d’ore, quindi probabilmente completerete il gioco in una sessione.

Oltre a raggiungere la fine, ogni livello ha tre totem da trovare. È bello avere qualcosa in più da fare mentre si attraversano le prove che vi aspettano, e una volta trovate tutte e tre sbloccherete una fase bonus “più difficile”. Tuttavia, non sono particolarmente difficili da individuare e non abbiamo mai dovuto rigiocare un livello per trovarne uno. Oltre ai collezionabili, riceverete anche una valutazione a stelle basata sul tempo impiegato per superare un livello. L’abbiamo apprezzato sulla carta, ma quando non puoi correre, trotterellare fino al traguardo non è emozionante come sembra. C’è molta energia presa in prestito da Donkey Kong Country in Stitchy in Tooki Trouble. Non sono solo i nemici, ci anche sparatorie dai barili e persino i livelli del carrello da miniera. Essendo grandi fan dei classici giochi Rare, siamo stati felici di vedere questi elementi, peccato solo che non siano stati esplorati completamente.

Non c’è niente di sbagliato in Stitchy in Tooki Trouble, è semplicemente un po’ anonimo. Se avete difficoltà con i platform 2D e volete giocare a qualcosa di semplice, potresti divertirti, ma se siete dei platformer esperti probabilmente preferireste orientarvi su qualcos’altro. Prima di chiudere, per quanto sia vero quanto detto, bisogna anche entrare nell’ottica che Stitchy é fondamentalmente un gioco dedicato ai giocatori più giovani, che potranno quindi entrare nel mondo dei giochi platform con un prodotto semplice e poco impegnativo.

POWER RATING:
7.0/10
“Un gradevole platform dedicato al pubblico più giovane, su cui farsi le ossa nell’attesa di passare ai “giochi da grandi”. Consigliato!”

PRO:
+Tecnicamente ben fatto
+Direzione artistica gradevole
+Perfetto per i giocatori più giovani…

CONTRO:
-…ma non per i più smaliziati
-Un po’ troppo corto

Posted by:Powerwave83

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...