Nel video dello sviluppatore “10 Years of Dragon’s Dogma” di oggi, il regista di Dragon’s Dogma™, Hideaki Itsuno, ha annunciato che l’attesissimo Dragon’s Dogma™ 2 è ora in produzione utilizzando RE ENGINE di Capcom. Questa attesissima rivelazione ha fatto seguito a una discussione sulle ispirazioni dietro i mostri, il combattimento e le meccaniche di gioco uniche che definiscono il mondo ad alta fantasia e l’azione open-world di Dragon’s Dogma. Il tanto atteso sequel è stato annunciato con la rivelazione del logo del titolo in uscita.

Itsuno ha iniziato il video dello sviluppatore raccontando come i classici giochi di ruolo con carta e penna lo abbiano introdotto nel genere dell’high fantasy e dei giochi di ruolo nel suo insieme. Dopo che queste prime esperienze hanno catturato il suo cuore, Itsuno ha sviluppato una passione per i titoli arcade e d’azione, in particolare per i combattimenti di Street Fighter™ II di Capcom. Entro l’anno 2000, Itsuno aveva rilasciato più titoli per la divisione arcade di Capcom e iniziò a mettere insieme i primi concetti per un gioco che sarebbe poi diventato Dragon’s Dogma. Questo sogno avrebbe dovuto aspettare, tuttavia, poiché Itsuno è stato incaricato di terminare la produzione di Devil May Cry™ 2 e dei suoi sequel Devil May Cry™ 3 e Devil May Cry™ 4.

Dopo aver completato la produzione dei giochi Devil May Cry, Itsuno è finalmente tornato al suo progetto di passione. L’approccio distinto al combattimento magico e la capacità di affrontare nemici imponenti hanno già differenziato Dragon’s Dogma dai suoi contemporanei, tuttavia è stato l’esclusivo sistema di pedine del gioco che ha contribuito a consolidare il suo posto come uno dei preferiti dai fan. Questo sistema speciale è nato dal desiderio di Itsuno di mantenere il gioco un’esperienza per giocatore singolo, consentendo comunque ai giocatori di sentirsi connessi tra loro condividendo i compagni di IA che creano e allenano. Con il progredire dello sviluppo, sono stati i viaggi del team di produzione nel Regno Unito a ispirare le dolci colline e l’identità architettonica del mondo che i giocatori avrebbero esplorato.

Quando Itsuno ha finito di guardare indietro alle origini di Dragon’s Dogma, ha dato ai fan un primo sguardo a ciò che ci aspetta per la serie con la rivelazione a sorpresa di Dragon’s Dogma 2. Itsuno e il team di sviluppo di Dragon’s Dogma 2, inclusi i veterani di Dragon’s Dogma Daigo Ikeno e Kenichi Suzuki sta lavorando sodo per creare il sequel e non vede l’ora di condividere maggiori dettagli in futuro.

Posted by:Powerwave83

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...