Di Redazione PW83

-Codice Review fornito da Versus Evil
-Versione Testata: Xbox Series X

-Disponibile per: Xbox One, Xbox Series X|S, PC (Steam, GOG, Humble Games)

Assassinii, tradimenti, manipolazioni, inganni ed altro nel nuovissimo social-deduction-game di VestGames!

A meno che negli ultimi anni non abbiate vissuto in totale solitudine ed isolamento sociale (beh, questa variabile è già più plausibile, visti gli avvenimenti a cui siamo ormai già fin troppo abituati) conoscerete sicuramente il fenomeno videoludico intitolato Among Us. Orbene, per quei tre individui che ancora non lo conoscono, ecco un breve riassunto. Nel titolo di Innersloth i giocatori dovevano giocare un tremendo, snervante e oggettivamente brillante gioco di deduzione, cercando di capire chi fosse stato ad uccidere gli altri giocatori, per poi mettere tutto ai voti e sperare di aver fatto la scelta giusta. Ora, VestGames ci propone la sua versione dello stesso concetto in Eville, seppur con alcune importanti modifiche.

Eville, e possiamo già dirlo, è sicuramente un’esperienza divertente che è decisamente simile a Among Us, ma con il suo stile personale. Eville si svolge in un tranquillo villaggio medievale dove i cospiratori stanno cercando di uccidere innocenti abitanti del villaggio e conquistare la città. A ogni giocatore viene assegnato un ruolo unico all’inizio del gioco, ma il bello è che nessuno sa a chi è stato assegnato cosa. Un altro giocatore potrebbe fingere di essere un onesto cittadino mentre uccide le persone nel sonno. Oppure qualcuno che sembra sospetto può rivelarsi un amico che è dalla vostra parte. Ci sono molti ruoli che possono essere assegnati ai giocatori, tra cui Cittadino, Trapper, Guardia, Sindaco, Veggente, Sussurratore di fantasmi, Detective, Barbaro, Ladro, Calunniatore e Contrabbandiere.

Ciò che distingue Eville dagli altri titoli del genere sono le sue meccaniche. Il gioco ha missioni, venditori/negozi e persino meccaniche di creazione che completano il design principale. Una partita tipica a Eville è divisa in una fase diurna e notturna. Durante il giorno, i giocatori devono completare le missioni per guadagnare denaro per acquistare pozioni artigianali o chiavi che possono chiudere le porte, impedendogli di essere ucciso di notte. Quando inizia la fase notturna, tutti gli abitanti del villaggio vanno a letto, ma i cospiratori cercheranno di irrompere nelle loro case e tentare di ucciderli. È qui che inizia il divertimento. Come abitante del villaggio, farete tutto ciò che è in vostro potere durante il giorno per evitare di essere uccisi di notte. Nel frattempo, l’assassino potrebbe andare in missione per raccogliere abbastanza denaro e materiali per creare un veleno mortale. Ogni giocatore ha una casa che gli è assegnata e potrete capire a chi appartiene dal codice colore sulla minimappa.

Quello che più ci è piaciuto di Eville è il modo in cui ogni ruolo è unico e può potenziare il gameplay in diversi modi. Ad esempio, un Veggente può piazzare barriere sulla mappa, posizionando una protezione a casa di ogni giocatore, così da poter vedere se quella persona è stata violata o meno. Le barriere non riveleranno l’identità dell’assassino, ma diranno chi è innocente. Se il cospiratore entra nel cono visivo della barriera, il Veggente potrà usare l’altra abilità per accecarlo per un periodo di tempo limitato. Accecare il giocatore nemico vi farà guadagnare più tempo nella notte e forse impedirà che qualcuno venga ucciso.

Il Barbaro è considerato il più brutale di tutti i cospiratori. Il barbaro può uccidere le persone sia di notte che di giorno. Tuttavia, non potrà uccidere qualcuno non appena il gioco inizia. Potrà iniziare a uccidere solo la prima notte e i giorni successivi. Può anche usare l’abilità Grido, che rallenta la sua vittima. Tra tutti i ruoli che ci è capitato di interpretare, abbiamo trovato il Barbaro il più divertente. Essere l’assassino e vedere se riuscirete a farla franca tende ad essere il ruolo migliore in questi tipi di giochi. Il Trapper, considerato un innocente abitante del villaggio, può piazzare diverse trappole come impedimenti e punte. Gli impedimenti immobilizzeranno completamente l’assassino se li calpesteranno durante la notte, il che impedirà loro di uccidere qualcuno. Inoltre, la trappola a punte ucciderà qualsiasi giocatore che la calpesti. Se il gioco attraversa molte fasi diurne e notturne, sia l’assassino che gli abitanti del villaggio escono insieme di notte, quindi anche una persona innocente può essere accidentalmente uccisa dai suoi amici. Sebbene queste trappole possano sembrare potenti, potrete usarne solo due di ogni tipo durante l’intera partita. Ora, senza andare nel dettaglio di ogni singola classe, speriamo di aver reso l’idea di base delle diverse classi: ognuna avrà i suoi pro ed i suoi contro, ma sarà fondamentalmente unica, così da richiedere un diverso approccio ogni volta.

Tecnicamente, l’ambientazione è uscita da una fiaba e il primo titolo che ci è venuto in mente, vuoi per lo stile vuoi per il setting, è stato il mai dimenticato Fable di Peter Molyneux. Eville è un gioco dall’aspetto stravagante che si basa fortemente su uno stile artistico cartoonesco e colorato. Se state cercando qualcosa che sia completamente next-gen non lo troverete qui, ma in tutta onestà, il gioco non ne ha bisogno. Per quanto ci sia piaciuto lo stile, abbiamo notato diverse texture caricate in ritardo e qualche occasionale rallentamento. Strano. Altra cosa che onestamente non ci è piaciuta, sono le animazioni. Rigide e onestamente poco elaborate, cozzano decisamente con l’estetica graziosa del gioco VestGames.

Tirando le somme, con sette abitanti del villaggio che hanno ruoli unici insieme ai quattro diversi assassini aggiunge complessità e profondità. Il gioco offre una varietà di stili di gioco e meccaniche interessanti che si intrecciano per rendere il gameplay più unico ad ogni nuova partita. C’è sempre qualcosa da fare nel gioco, sia che si tratti di cercare e raccogliere denaro, raccogliere materiali per creare pozioni o pianificare il tuo prossimo omicidio. Promosso!

POWER RATING:
8.0/10
“I ragazzi di VestGames sono riusciti a dare la propria identità ad un titolo che avrebbe rischiato di diventare un semplice clone di Among Us, confezionando una esperienza divertente ed in grado di rimanere fresca ed appagante partita dopo partita.”


PRO:

+Gameplay fresco e divertente, carico di tensione
+Art-style piacevole
+Tutte le classi sono potenzialmente divertenti da usare

CONTRO:
-Animazioni rigide e piuttosto sgradevoli alla vista
-Textures caricate in ritardo ed occasionali rallentamenti

Posted by:Powerwave83

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...