Mentre aspettiamo impazienti la pubblicazione dei prossimi Tripla-A di WB Games, deliziamoci rivivendo le avventure del Cavaliere Oscuro nella splendida Comic Edition di WB/Panini!

Mentre aspettiamo con impazienza la pubblicazione dei futuri titoli Tripla-A di Warner Bros Games, ovvero Gotham Knights, in uscita questo autunno, e Suicide Squad, purtroppo rimandato all’anno prossimo, l’accoppiata Panini/WB viene in nostro aiuto con questa meravigliosa Comic-Edition dedicata al primo, meraviglioso capitolo della saga videoludica sviluppata da Rocksteady e dedicata al Cavaliere Oscuro, il mitico Arkham Asylum!

Questa speciale edizione a tiratura limitata, disponibile per l’acquisto solamente da Gamestop (CLICCANDO QUI verrete reindirizzati alla pagina di acquisto del prodotto) e realizzata, come già detto, dalla collaborazione di Panini Comics e WB Games per il solo mercato italiano, porterà in dote diversi contenuti interessanti: un elegante cofanetto cartonato in finitura opaca, un poster, e i due pezzi forti di questo bundle: una copia di Batman Arkham Asylum per PS4 nella sua versione Game of the Year Edition, e un fumetto dalla preziosa copertura rigida, al cui interno potrete leggere Batman: Arkham Origins (2014) e Batman Arkham Asylum: Road to Arkham (2009). Andiamo ora a vedere più nel dettaglio i vari contenuti.

Tolto l’involucro protettivo e successivamente la sovraccoperta, il cofanetto si presenta con una elegante finitura opaca, motivo ricorrente per l’intero pacchetto nonché tematicamente accurato per il tema trattato. All’interno, la prima cosa che salta all’occhio é il poster, che ritrae Batman e Joker in un intenso faccia-a-faccia e, sullo sfondo, altri iconici nemici del pipistrello, tali Bane, Poison Ivy, Harley Quinn, Killer Croc e Scarecrow, in una illustrazione realizzata da Carlos D’Anda. E’ bene notare come questi saranno, tra le altre cose, i principali villain che si andranno ad incontrare nel gioco di Arkham Asylum.

Proseguendo, eccoci ai due pezzi forti della collezione. In primis parliamo del fumetto racchiuso nel box: Batman – La Strada per Arkham. Dotato di una elegante copertina rigida e di pagine patinate di indubbia qualità, al suo interno troveremo due storie. Batman: Arkham Origins (2014) é una intelligente ibridazione tra fumetto, libro-game e (lupus in fabula) videogioco, dove le scelte che faremo compiere al nostro Batman cartaceo decideranno l’esito dell’avventura. Ancora acerbo nella sua carriera da vigilante, questa storia a bivi rifletterà l’inesperienza del nostro eroe, cosa che renderà plausibili i suoi (eventuali) insuccessi e fallimenti. La seconda storia sarà invece Batman Arkham Asylum: Road to Arkham del 2009, dove troveremo invece un Batman più maturo e che farà ufficialmente da prequel alle vicende narrate nel prossimo punto che andremo a toccare, ovvero…

…ovvero Batman: Arkham Asylum Game of the Year Edition per PlayStation 4, nella versione rimasterizzata da Virtuos, che all’epoca convertì il gioco dall’originale Unreal Engine 3 al più performante Unreal Engine 4 per le all’ora console più potenti sul mercato, Xbox One X e PlayStation 4 PRO. Un peccato non aver avuto la possibilità di scegliere per quale console avere questo cofanetto. Cosa dire di Batman: Arkham Asylum che, a ben tredici anni dalla sua pubblicazione originale, non sia già stato ripetuto ad nauseam ovunque? Universalmente riconosciuto come uno dei migliori giochi sui super-eroi di tutti i tempi, Rocksteady riuscì a creare un prodotto assolutamente superbo, in grado di mischiare sapientemente una trama accattivante, un sistema di combattimento assolutamente adrenalinico (al punto da venire poi utilizzato anche in altre produzioni extra-Batman, come Shadow of Mordor e relativo sequel, sempre di WB Games), e un sapiente gameplay stealth, in cui le abilità del “Più grande detective del mondo” potevano esprimersi nella forma migliore. A ulteriore testimonianza della validità di questo gioco, non é sicuramente un caso se nel corso degli anni la serie Arkham é stata in grado di generare altri tre titoli (Arkham City, Arkham Origins, Arkham Knight).

Tirando le somme, questo cofanetto di indubbio valore collezionistico non può mancare in nessuna collezione a tema Cavaliere Oscuro, sia che siate fan delle sue avventure videoludiche sia che siate fan della sua incarnazione originale, ovvero quella fumettistica.

Ringraziamo WB Games Italia e Panini Comics per il supporto

Posted by:Powerwave83

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...